Regolamento del Caravan Camping

1. I Clienti al loro arrivo devono recarsi all’ufficio accettazione per la consegna del documento e l’assegnazione della piazzuola, la cui scelta è a discrezione della Direzione.

2. L’ingresso al campeggio è sempre subordinato al consenso della Direzione. Eventuali ospiti dei campeggiatori potranno essere ammessi a discrezione della Direzione e dopo le formalità di cui al punto 1 e dovranno corrispondere la quota giornaliera al momento in vigore. Gli ospiti giornalieri dovranno lasciare il campeggio entro le ore 22. E’ vietato l’accesso ai minorenni se non accompagnati.

3. La giornata si intende con inizio alle ore 12.00 di ogni giorno e con termine alle ore 12.00 del giorno successivo. Ogni porzione di giornata sarà conteggiata come intera.

4. È vietato l’ingresso con animali di qualsiasi genere. È facoltà della Direzione concedere l’accesso, a determinate condizioni, anche con gatti e uccelli.

5. Presso l’ufficio sono esposti i prezzi in vigore. I clienti possono inoltre prendere visione degli orari dei servizi e attrezzature, nonché delle condizioni assicurative stipulate dalla Direzione.

6. Nel campeggio è vietata qualsiasi attività che rechi disturbo alla tranquillità degli ospiti.

7. Sono vietati partenze e arrivi prima delle ore 7 e dopo le ore 23 e dalle ore 13 alle ore 15. Negli stessi orari è vietata la circolazione di motorini ed autovetture all’interno del campeggio. Si invita inoltre, negli orari del silenzio, a limitare l’uso di biciclette e apparecchi radio o TV o comunque produttivi di rumore.

8. Le autovetture possono accedere alla zona campeggio alla velocità massima di 10 km/h e solo per il tempo strettamente necessario al carico nelle ore consentite. Normalmente devono essere sistemate nella zona adibita a posteggio

9. Ad ogni campeggiatore verrà assegnata una zona (piazzola) delimitata da alberi ai quattro lati ed egli non potrà occupare con la tenda, roulotte od ingombri di altro genere, anche se temporanei, porzioni di area oltre la piazzuola assegnatagli.

10. È vietato danneggiare alberi od attrezzature del campeggio, infiggere pali nel terreno, scavare buche, stendere fili o formare recinti che ostacolino il libero transito degli altri campeggiatori e ciò anche nella piazzuola in assegnazione.

11. E’ permesso l’uso della griglia purché non danneggi gli alberi o il prato ed il fumo non rechi disturbo.

12. I rifiuti di qualsiasi genere devono essere depositati negli appositi contenitori ed ogni campeggiatore è tenuto a lasciare in perfetto ordine e pulizia la piazzuola occupata.

13. Le fontanelle esistenti lungo i viali del campeggio devono essere usate solo per il prelievo dell’acqua e ne è proibito qualsiasi altro uso.

14. I sevizi igienici e le attrezzature vanno usati con ordine, decoro e pulizia. I bambini dovranno essere accompagnati ai servizi da adulti. Il lavaggio della biancheria e delle stoviglie deve essere eseguito solo presso gli appositi lavelli.

15. La piazzuola si intende assegnata per l’installazione di una sola roulotte o tenda; qualsiasi diversa utilizzazione deve essere autorizzata dalla Direzione che si riserva, in ogni caso, la facoltà di chiederne la rimozione che dovrà essere effettuata entro 24 ore. L’erogazione della corrente elettrica deve avvenire a mezzo unico cavo collegato alla colonnina luce da una spina conforme alle norme CEI 23-12 – Tensione 220V – Erogazione max 3 Ampere (650W).

16. I campeggiatori dovranno denunciare immediatamente qualsiasi caso di malattia infettiva. La Direzione si riserve il diritto di chiedere l’allontanamento della persona ammalata.

17. La posta dovrà essere ritirata presso l’ufficio accettazione, che si riserva il diritto di rispedirla al mittente dopo 5 giorni di giacenza.

18. Le attrezzature dell’adiacente complesso balneare potranno essere usate gratuitamente dai campeggiatori, col rispetto del regolamento e degli orari esistenti.

19. La Direzione non risponde per oggetti od effetti personali non espressamente consegnati in custodia alla stessa; non risponde per danni conseguenti l’uso di attrezzature ginnico-sportive.

20. La violazione di una qualsiasi delle suddette norme comporta la risoluzione del contratto ed è diritto della Direzione di disporre l’immediato allontanamento del responsabile, salvo ogni azione di risarcimento dell’eventuale danno.

21. Nell’ipotesi in cui il campeggiatore non ottemperi all’invito della Direzione a lasciare il campeggio od a liberare la piazzuola, lo stesso sarà tenuto a versare, a titolo di risarcimento del danno, una somma pari al doppio delle tariffe in vigore per ogni giorno di permanenza od occupazione non autorizzata.

22. La Direzione si riserva il diritto di ritenzione sulla tenda o roulotte del campeggiatore per mancato pagamento anche parziale delle somme dallo stesso dovute a qualsiasi titolo.

Prenotazioni

La piazzuola prenotata viene tenuta a disposizione 3 giorni dalla data fissata quale inizio soggiorno

Le rinunce alle prenotazioni si ricevono solo di persona o tramite posta. Chi fosse costretto a rinunciare a tutto o parte del periodo avrà diritto ad un rimborso pari al 50% della quota versata e relativa al periodo disdettato soltanto se la rinuncia verrà effettuata entro 10 gioni dall’inizio del periodo prenotato.

Nessun rimborso verrà versato a chi non si atterrà a tale norma.

 

Bisogno di informazioni?

2 + 2 =