La ventiquattresima edizione di Iseo Jazz – La casa del jazz italiano, che quest’anno ha il patrocinio di MIDJ, l’associazione dei Musicisti Italiani Di Jazz presieduta da Ada Montellanico, presenta la consueta trasversalità dei progetti legati ai musicisti italiani di jazz. L’incontro tra generazioni, stili, tendenze trova nella rassegna un suo ambito privilegiato, confermando il fatto che, nel suo insieme, quello che si ascolta a Iseo jazz si può ascoltare solo a Iseo Jazz.

La novità di quest’anno è l’ampliamento del circuito del festival, con l’ingresso di Chiari, con la superba Villa Mazzotti, e di Darfo, con lo stupendo scenario naturale del lago Moro, che si aggiungono all’ormai storica presenza di Palazzolo sull’Oglio, a cui spetta l’apertura di Iseo Jazz, e al consueto concerto-anteprima del Festival dei Laghi in cui vengono presentate le due rassegne musicali che animano culturalmente l’estate del Sebino. Il cartellone del 2016 presenta molte novità e diversi progetti speciali, portando all’attenzione degli appassionati una serie di giovani musicisti di valore e di grandi nomi della scena nazionale. I progetti speciali sono legati alla musica di Clifford Brown, ricordato nel sessantesimo dalla scomparsa, con il quartetto di Roberto Rossi in cui spicca una nuova personalità della tromba jazz italiana, Giacomo Uncini; poi, dalla presenza di una proposta di teatro-musica dedicata a Duke Ellington e al mondo di Shakespeare, con grandi solisti e giovani promesse del jazz nazionale, quindi al mondo di Enzo Jannacci rivisitato per la prima volta in chiave strettamente jazzistica grazie a Paolo Tomelleri e a musicisti che più volte hanno collaborato con il grande cantautore e, infine, con Coscia e Trovesi che rileggeranno il loro singolare percorso musicale. Gershwiniana riporta insieme al festival Joyce e Intra (che sarà protagonista anche di incontri pomeridiani al Castello Oldofredi) con Michele Di Toro, impegnato nella Rapsodia in Blue, mentre sarà per la prima volta in Italia il quintetto di Riccardo Del Fra, musicista da decenni residente in terra francese. Due pianisti, Oscar Del Barba e Stefano Battalia (da anni assente da Iseo Jazz), presenteranno la musica dei loro nuovi album, gli Enten Eller festeggeranno trent’anni di vita del gruppo, Savoldelli e Beltrami leggeranno gli standard in maniera del tutto trasversale e il gruppo di musicisti legato all’Università Bocconi eseguirà le musiche di Kenny Wheeler, recentemente scomparso. Infine, nuovo capitolo della straordinario duo tra Rita Marcotulli e Maria Pia De Vito, con quest’ultima che riceverà il Premio Iseo riservato ai musicisti mentre quello dedicato a critici e operatori verrà consegnato a Claudio Sessa, autorevole firma della critica italiana. Non mancheranno le consuete presentazioni librarie con autori come Boddi, lo stesso Sessa e Intra, unitamente alla mostra dei ritratti umoristici di un giovanissimo artista: Andrea Strizzi.

Programma

28 maggio
Iseo, Festival dei Laghi, Sagrato Pieve di Sant’Andrea, ore 21
INTRA-MOTTERLE-FRANCO
Enrico Intra, Massimiliano Motterle (pianoforte), Maurizio Franco (commenti)
Piani Diversi
Anteprima Iseo Jazz & Onde Musicali

10 luglio
Palazzolo, Cortile del Palazzo Comunale, ore 21
ROBERTO ROSSI QUARTET
Cliffford Brown compositore
Roberto Rossi (trombone), Giacomo Uncini (tromba), Marco Vaggi (contrabbasso),
Tony Arco (batteria)
Progetto speciale del festival

STEFANO BATTAGLIA TRIO plays Alec Wilder
In The Morning
Stefano Battaglia (pianoforte), Salvatore Maiore (contrabbasso), Roberto Dani (batteria)

12 luglio
Chiari, Villa Mazzotti, Ore 21
WORKSHOP BIG BAND dei Civici Corsi di Jazz
Solisti: Emilio Soana (tromba), Andrea Andreoli (trombone), Giulio Visibelli (sassofoni)
Direttore LUCA MISSITI
Daniele Cavone Felicioni, Chiara Verzola voci recitanti
Erika Marino, Vito Carretta danzatpri
Regia di VALENTINA MIGNONA
Such Sweet Thunder: Ellington-Shakespeare
Progetto speciale del festival per i quattrocento anni dalla scomparsa
di William Shakespeare

13 luglio
Darfo, Lago Moro, ore 21
INTRA-DI TORO-JOYCE
Gershwiniana
Enrico Intra e Michele Di Toro (pianoforte), Joyce Yuille (voce)

14 luglio
Iseo, Sagrato della Pieve di Sant’Andrea, ore 21
BORIS SAVOLDELLI-WALTER BELTRAMI
Attenti a quei due – un viaggio anomalo tra gli standard del jazz
Boris Savoldelli (voce), Walter Beltrami (chitarra, elettronica)

Presentazione libro Uri Caine – Musica in tempo reale (Sinfonica Jazz)
di Enzo Boddi

ENTEN ELLER
Trent’anni di jazz
Alberto Mandarini (tromba), Maurizio Brunod (chitarra), Giovanni Maier (contrabbasso), Massimo Barbiero (batteria)

15 luglio
Iseo, Sagrato della Pieve di Sant’ Andrea, ore 21
OSCAR DEL BARBA piano solo
Presentazione del Cd “Autoritratto”
Oscar Del barba (pianoforte)

Presentazione libro Improvviso Singolare (Il Saggiatore)
di Claudio Sessa
premio Iseo a Claudio Sessa

RICCARDO DEL FRA QUINTETTO
My Chet, My Song
Francesco lento (tromba), Maurizio Giammarco (sassofoni), Bruno Ruder (pianoforte), Riccardo Del Fra (contrabbasso), Ariel Tessier (batteria)
Prima esecuzione italiana del gruppo

16 luglio
Iseo, Lido di Sassabanek, ore 21
RITA MARCOTULLI-MARIA PIA DE VITO DUO
Maria Pia De Vito (voce), Rita Marcotulli (pianoforte)

Premio Iseo a Maria Pia De Vito

ORCHESTRA JANNACCI con PAOLO TOMELLERI
Ciao Enzo in jazz
Marco Brioschi (tromba), Paolo Tomelleri (clarinetto), Paolo Brioschi (pianoforte),
Sergio Farina (chitarra), Piero Orsini (contrabbasso), Flaviano Cuffari (batteria)
Progetto speciale del festival

17 luglio
Iseo piazza Garibaldi, ore 21
BJBU BOCCONI JAZZ BUSINNESS UNIT
7 Wheels For Wheeler
Linda Paganelli (voce), Marco Mariani (tromba, flumpet, arrangiamenti), Franco Bagnoli, Nicola Pecchiari (sassofoni), Michelangelo Decorato (pianoforte), Luca Zollo (contrabbasso), Nicola Stranieri (batteria

TROVESI COSCIA DUO
Dalla monferrina a Kurt Weill – dedicato a Umberto Eco
Gianluigi Trovesi (sassofono, clarinetti), Gianni Coscia (fisarmonica)
Libero adattamento di testi di Umberto Eco a cura di Maurizio Franco
Progetto speciale del festival

Mostra itinerante, per le vie del centro di Iseo, dei ritratti umoristici di ANDREA STRIZZI
Dal 14 al 16 luglio, dalle 18 alle 18.30, al Castello Oldofredi, Enrico Intra suona e racconta il jazz e presenta il libro Audiotattile (Sinfonica Jazz)

Tutti i concerti sono a ingresso libero tranne quello del 16 luglio (15 euro)

Direzione artistica Maurizio Franco
Organizzazione: Musica Oggi & Sviluppo Turistico Lago d’Iseo-Sassabanek
Amplificazione CDpMSoundservice di Massimiliano Capellini
Iseo Jazz utilizza pianoforti SanMichele e batterie Le Soprano